ALIMENTAZIONE E SPORT: CHI SI NUTRE BENE, PERFORMA MEGLIO

Scritto Da Luca Cappello

8 Gennaio 2022

L’alimentazione è un ingranaggio fondamentale nella complessa macchina dell’uomo che fa sport, soprattutto uno sport di endurance come il triathlon.

Quello che mangiamo influenza in modo considerevole, di fatto, la salute e il benessere dell’uomo (prima) e dell’atleta (poi).

Una corretta gestione alimentazione prima, dopo e durante la performance può fare la differenza.

Con giuste scelte nutrizionali si possono ottenere diversi benefici:

  • recuperiamo meglio dallo sforzo
  • riusciamo a mantenere il peso corporeo ideale
  • gli infortuni sono ridotti

Non è sbagliato dunque dire che chi si nutre bene, performa meglio!

Un’alimentazione corretta non basta per vincere, ma sicuramente un’alimentazione sbagliata compromette la prestazione.

Utilizzare integratori in gara senza preoccuparsi di cosa, come e quanto si mangia durante la settimana non ha senso.

Ingerire gel o barrette durante l’attività senza pensare a cosa stiamo assumendo è un limite.

Il bilancio energetico, cioè la quantità di energia assunta rispetto a quella consumata, mantenendo il corretto rapporto tra macronutrienti e micronutrienti, è basilare.

È fondamentale dunque scegliere una corretta alimentazione, che contenga una notevole varietà di cibi sani, la cui origine sia certificata.

È necessario mangiare cibi che contengano un ampio spettro di elementi nutrienti, in quantità sufficienti per soddisfare il fabbisogno calorico, che varia a seconda della quantità e dell’intensità dell’allenamento,  dell’età e del sesso.

Non è corretto pensare che determinati alimenti possano essere interamente sostituiti da integratori alimentari. Al contrario, se ci nutriamo in maniera sana ed equilibrata, con una dieta varia, con prodotti freschi e di qualità, è possibile evitare qualsiasi tipo di integrazione.

 >>>> VUOI SAPERE PERCHE’ IL TRIATHLON È UNO DEGLI SPORT DEL MOMENTO?

SCARICA L’EBOOK GRATUITO – DA ZERO A TRI – PER SCOPRILO! <<<<<

Rispetto all’intera alimentazione giornaliera standard, esiste una gerarchia dei vari componenti dell’alimentazione. I nutrienti base sono: Acqua, Carboidrati, Lipidi, Proteine, Minerali e Vitamine.

Dal punto di vista qualitativo l’atleta non deve mangiare in modo diverso rispetto ad una persona comune. La regola della distribuzione dei pasti in 5 momenti (3 pasti principali + 2 spuntini) rimane valida e inalterata.

Occorre però ottimizzare l’apporto energetico: ogni atleta ha le sue esigenze specifiche, il fabbisogno può cambiare da persona a persona e da allenamento ad allenamento.

È opportuno assumere energia in modo da proteggere la salute e la massa muscolare, ma, al tempo stesso, mantenere un peso adeguato.

Dobbiamo riuscire a modulare i nutrienti necessari al raggiungimento dell’obiettivo, oltre che curare l’alimentazione prima, durante e dopo la performance.

La dieta di un atleta deve prevedere quotidianamente una buona quantità di cereali, frutta e verdura. Le proteine dovrebbero derivare da pesce, carne magra legumi e uova.

In ogni caso è basilare riuscire ad assumere nutrienti da diverse forme alimentari: se la dieta è equilibrata e varia non esistono rischi di carenze.

    ****

    Il blog “sempre di corsa” e “Triathlon per tutti” sono un progetto ASD 200bpm Gorgonzola, la cui mission è diffondere il triathlon in Martesana e nel mondo!

    In #Triathlonpertutti parliamo di triathlon e di tutto quello che serve per diventare un triatleta.

    Seguici! Ogni settimana notizie e approfondimenti sul mondo della triplice, sull’allenamento, sul mindset, sull’alimentazione. Tutto quello che serve per affrontare la tua gara, anche, e soprattutto, se fosse la tua prima!   

    Se vuoi portare a termine il tuo primo triathlon o vuoi migliorare le tue prestazioni, triathlon per tutti è quello che fa per te!

    Inizia il tuo per-corso oggi, scarica a questo link la nostra guida gratuita, DaZEROaTRI, e scopri perché il triathlon è emozione ==> https://www.200bpm.it/triathlonpertutti/

    Potrebbe anche interessarti..

    La muta da triathlon

    La muta da triathlon

    Una muta da triathlon è molto diversa da quelle comunemente usate per le immersioni o per il surf. La “nostra” muta è...

    VO2 Max

    VO2 Max

    Il massimo consumo d’ossigeno (VO2max) è un parametro fisiologico che rappresenta il massimo volume di ossigeno...

    CORRERE CON IL FREDDO

    CORRERE CON IL FREDDO

    È sotto gli occhi di tutti di come il clima influenzi la performance, sia da un punto di vista psicologico che da un...